Riattivazione parziale dei servizi in sede


Durante la fase due dell'emergenza sanitaria la Biblioteca di Area Agraria procederà alla riattivazione dei servizi con la necessaria gradualità, rivalutando la programmazione ad intervalli periodici in considerazione dell'evoluzione della situazione emergenziale e riorganizzando i flussi di lavoro per garantire agli utenti e al personale l'erogazione di ogni servizio in sicurezza.

 

Dal 18 maggio sono attivi, esclusivamente su appuntamento, i servizi di prestito e restituzione dei libri e di richiesta fotocopie di articoli di riviste (document delivery)

Dal 17 giugno sarà attivo, esclusivamente su appuntamento e per i soli utenti che afferiscono al Dipartimento di Agraria (docenti, ricercatori, borsisti, dottorandi, studenti, personale TA), il servizio di consultazione in sede dei volumi per i quali non è stato possibile ottenere il prestito

Dal 15 giugno al 10 luglio la Biblioteca di Agraria erogherà i servizi esclusivamente il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9.00 alle 13.00.

L'accesso ai servizi avviene solo su appuntamento (per tutti i dettagli vai alla pagina I servizi nella "Fase due" dell'emergenza Coronavirus).

L'utente riceverà una mail dalla biblioteca con l'indicazione della data e dell'ora fissati per il ritiro. Si raccomanda vivamente la puntualità per evitare code e assembramenti.

Per accedere alla biblioteca gli utenti dovranno:

  •     esibire la stampa della mail con la quale è stato fissato l'appuntamento per il ritiro
  •     indossare mascherina e guanti
  •     sottoporsi all'eventuale controllo della temperatura (in caso di temperatura superiore ai 37,5° non sarà consentito l'ingresso nell'edificio).


Non è consentito l'accesso alla Sala di lettura per motivi di studio personale.