Modalità di ammissione e come iscriversi - SE

Per l'ammissione al Corso di Laurea Magistrale in Scienze Enologiche è obbligatoria una prova di accesso articolata in test a risposta multipla, di cui una sola risposta esatta tra le cinque indicate, su argomenti di cultura generale e delle materie scientifiche caratterizzanti:

  • patologia vegetale
  • chimica generale e agraria
  • enologia e analisi sensoriale
  • biologia e fisiologia vegetale
  • genetica agraria
  • marketing ed economia agraria.

Clicca qui per visualizzare i quesiti.

CLICCA QUI PER LE INFORMAZIONI RELATIVE AL BANDO A.A. 2018-2019 - Scadenza 11 settembre 2018.

Il Corso di Laurea Magistrale in Scienze Enologiche è a numero programmato a livello locale (ex art. 2 L. 264/99) ed è disciplinato da decreto rettorale. Il numero dei posti disponibili, le modalità di svolgimento della prova, le modalità di attribuzione del punteggio e di valutazione dei titoli accademici e professionali sono definiti annualmente con decreto del Rettore e resi noti ogni anno nel relativo bando per l'ammissione al corso.

Per l'anno accademico 2018-2019 il numero degli studenti ammessi è pari a 25, di cui 20 studenti comunitari e 5 extracomunitari. L'ammissione al corso di laurea sarà̀ subordinata al superamento di una prova che si svolgerà̀ secondo modalità̀ stabilite nel Regolamento didattico del corso, nel rispetto delle disposizioni di cui all'art. 4 della medesima legge 264/1999.

Per l'ammissione al Corso di Laurea Magistrale in Scienze Enologiche occorre essere in possesso di un'adeguata preparazione nel settore della biologia, delle scienze agrarie, delle scienze chimiche, delle scienze enologiche e viticole. L'accesso al corso è a numero programmato, ai sensi dell'art. 2 della legge 2 agosto 1999, n. 264.

 

Conoscenze richieste

Per frequentare proficuamente il corso di Laurea Magistrale in Scienze Enologiche è necessario avere acquisito le conoscenze delle discipline di base e/o caratterizzanti delle Lauree triennali delle classi L-25, L-26, L-27, L-2 e L-13. Inoltre possono accedere anche gli studenti in possesso di Laurea Magistrale di interesse ovvero di altro titolo di studio conseguito all'estero riconosciuto idoneo o equipollente. E' infine richiesta la conoscenza della lingua inglese livello B2.

 

Requisiti curriculari

Sono richiesti i seguenti requisiti curriculari:

  • avere conseguito la laurea nelle classi L-2, L-13, L-25, L-26 e L-27 e/o titolo equipollenti
  • aver conseguito un titolo all'estero riconosciuto idoneo o equipollente.

La verifica della idoneità del titolo, rispetto ai titoli italiani richiesti per l'ammissione alla prova viene effettuata da parte della Commissione per l'accesso al corso di laurea magistrale nominata annualmente dal Consiglio della Scuola e si basa sull'esame dei programmi degli esami sostenuti all'estero che devono essere allegati alla domanda di preiscrizione presentata dallo studente.

 

Verifica dell'adeguatezza della personale preparazione.

La verifica dell'adeguatezza della personale preparazione è verificata contestualmente alla prova di ammissione e si intende superata qualora il candidato raggiunga il punteggio minimo definito annualmente dal Consiglio del Corso di Laurea magistrale e indicato nel bando di ammissione. Casi particolari sono disciplinati dal bando di ammissione. 

 

Accertamento delle conoscenze e competenze linguistiche.

Per l'accesso al corso di studio è previsto l'accertamento delle conoscenze e competenze nella lingua inglese di livello B2. Possono essere esonerati gli studenti in possesso di corrispondente certificazione linguistica.