Natale in Reggia 2018

Natale in Reggia

3° edizione 7 Dicembre 2018 – 7 Gennaio 2019

Torna Natale in Reggia, tanti eventi per tutta la famiglia in un unico grande contenitore: il tutto nella magica atmosfera della Reggia di Portici.

Ricco di appuntamenti il programma della Terza edizione, che si svolgerà dal 7 Dicembre 2018 al 7 Gennaio 2019 presso la Reggia di Portici e il Galoppatoio Reale.

Un evento organizzato dal Dipartimento di Agraria dell'Università ‘Federico II' di Napoli in collaborazione con il Centro MUSA, patrocinato dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici, Paesaggistici, Storici e Artistici di Napoli, dalla Città metropolitana di Napoli, e dai Comuni di Portici e di Ercolano.

Una tradizione che si ripete e che rievoca la magica atmosfera del Natale offrendo ai visitatori moltissimi eventi fra arte, musica e teatro.

Gli eventi si aprono nel fine settimana dell'Immacolata con La Mostra mercato nell'inedita location del prestigioso Galoppatoio Reale della Reggia. Circa 40 tra stand di espositori che propongono idee regalo, addobbi natalizi, prodotti tipici e specialità gastronomi.

Ma le proposte tra arte, cultura, musica e spettacolo sono davvero tante.

La mostra del presepe del ‘700 a cura del dell'Associazione Italiana Amici del Presepio, sede di Ercolano; melodie natalizie con l'orchestra Bollicine, la Banda Musicale della Scuola agenti di Polizia di Portici, le voci bianche del Real Teatro San Carlo; appuntamenti musicali con il Mozart Box; spettacoli teatrali con la scuola di recitazione Talia; arte e cultura con la mostra pittorica di Montarsolo; eventi, spettacoli, visite guidate e teatralizzate dell'Herculanense Museum e dell'orto Botanico a cura del Musa;  e per festeggiare il Natale secondo tradizione, l'attore comico Paolo Neroni propone un assaggio della vera tombola napoletana.

Inoltre, il giorno 7 dicembre, i ricercatori del Dipartimento di Agraria, propongono l'evento Scienze agrarie sotto l'albero.

Nei pressi del Galoppatoio, saranno presenti postazioni scientifiche dove ricercatori e personale del Dipartimento esporranno, con esperimenti, dimostrazioni e seminari, tematiche di ricerca svolte all'interno della struttura universitaria.

Un programma dedicato agli adulti e ai più piccini che propone spettacoli, visite guidate e seminari.

Un'occasione imperdibile per visitare la Reggia di Portici in una veste originale ed unica per vivere la magia del Natale.

 

A seguire il programma del 7, 8 e 9 dicembre 2018:

 

  • PRESEPI IN REGGIA – MOSTRA PRESEPIALE

DA VENERDÌ 7 DICEMBRE A LUNEDÌ 7 GENNAIO SALA DELLE GUARDIE

La Reggia di Portici apre le sue porte alla mostra presepiale a cura dell'Associazione Italiana Amici del Presepio, sede di Ercolano. Un appuntamento imperdibile per arricchire il vostro Natale con la più classica delle tradizioni: il presepe. Venite ad ammirare la varietà di personaggi che popolano questo piccolo mondo nelle sue mille e più declinazioni e a scoprire l'antica opera manifatturiera che si cela dietro questi capolavori unici di arte nostrana. L'evento è aperto al pubblico.

Sono previsti seminari e incontri sulla storia e la tradizione del Presepio Napoletano.

orari: 10,00-19,30 tutti i giorni esclusi 24-25-31 dicembre 2018 e 1° gennaio 2019
Inaugurazione: 7 dicembre ore 11,00

work in progress: dimostrazioni relative a coroplastica (pastori del ‘700 e moschelle), ceroplastica, vestizione pastore.

date: 7 e 8 dicembre 2018orari: 10,30-12,30, 17,30-19,30

  • MERCATINO DI NATALE DI REGGIA

7, 8 E 9 DICEMBRE ORE 9.30 – 20.00 GALOPPATOIO DELLA REGGIA

Mostra mercato con circa 40 tra stand di espositori che propongono idee regalo, addobbi natalizi, prodotti tipici e specialità gastronomiche.

Gli stand saranno distribuiti tra gli spazi del Galoppatoio Reale dando l'opportunità ai visitatori di conoscere e visitare aree inedite della Reggia.

7, 8 E 9 DICEMBRE HERCULANENSE MUSEUM

I Musei della Reggia di Portici resteranno aperti dalle ore 9:30 alle 19:00 e saranno visitabili al prezzo ridotto di 3 euro.

Sono previste le seguenti visite guidate:

7 dicembre: ore 12:00 e 16:00

8 dicembre: ore 10:30, 11:15 e 16:00

9 dicembre: ore 12:00 e 18:00

Orto Botanico:

7 e 9 dicembre: ore 11.15

8 dicembre: ore 11.15 e 12.00

COSTI VISITE GUIDATE

Visita Museo Herculanense o Orto Botanico (6 Euro)

Visita Museo Herculanense + Orto Botanico (8 Euro)

Negli spazi della Reggia saranno inoltre organizzati laboratori ludici e didattici per i bambini Ludolab - Momento ludico e creativo, attraverso il quale i bambini saranno coinvolti in attività didattiche volte alla conoscenza della storia della Reggia di Portici.

Costo: €2

Orario: 9:30/ 17:00

Info tel. 0812532016 – 0812532007

prenotazioni@centromusa.it; www.centromusa.it

  • SCIENZE AGRARIE SOTTO L'ALBERO

7 DICEMBRE COMPLESSO MASCABRUNO

La curiosità di conoscere tematiche di ricerca che sono svolte all'interno del Dipartimento di Agraria e la possibilità di interagire con il mondo della ricerca sarà soddisfatta con le presentazioni organizzate da ricercatori del Dipartimento e con dimostrazioni al pubblico guidate dagli stessi ricercatori, dottorandi e personale tecnico.

Gli stand divulgativi verranno allestiti nei pressi del Galoppatoio dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 17.00 alle ore 19.30.

  1. Il microscopico mondo delle cellule
  2. Ambiental-mente
  3. I microrganismi: piccoli amici per l'ambiente
  4. Siti contaminati
  5. La difesa bio delle piante: dal campo alla tavola

Seminari Aula 8 sempre nei pressi del Galoppatoio Reale.

17.30 Dott.ssa Maria Tiziana Lisanti: Dall'uva al vino: molecole e odori

17.45 Dott.ssa Francesca De Filippis: I microrganismi nel corpo umano: il nostro secondo genoma

18.00 Dott.ssa Annalisa Romano: "Alimenti v4.0: Foods & Superfoods"

18.15 Dott. Francesco Esposito: Alimenti e miti da sfatare: Quando la controinformazione fa danni

  • LE STELLE D'INVERNO 7 DICEMBRE a partire dalle ore 18.00

a cura dell'Unione Astrofili Napoletani.

Ore 18:00-18:45 – Aula del complesso Mascabruno

Conversazione di Luigi Civita su "Stelle e costellazioni dell'Inverno"

Ore 18:45-19:45 – Piazzale antistante il Galoppatoio reale

Osservazioni guidate del cielo ad occhio nudo ed al telescopio.

Il cielo invernale è sempre affascinante perchè, quando le condizioni meteorologiche sono favorevoli, esso si presenta molto più terso e le stelle molto più vivide rispetto le notti estive. Si aggiunge poi la favorevole presenza di costellazioni con stelle molto luminose, come la stella Sirio della costellazione del Cane maggiore, la più luminosa visibile dalla Terra, le stelle giganti rosse Betelgeuse nella costellazione del gigante Orione e Aldebaran, nel Toro ed altre ancora. Di queste e di altre costellazioni e delle relative stelle luminose ne parlerà Luigi Civita, Responsabile del Gruppo Costellazioni dell'Unione Astrofili Napoletani (UAN), in un'aula del complesso Mascabruno della Reggia di Portici vicino al Galoppatoio reale. Nel cortile prospiciente quest'ultimo, dopo la conversazione astronomica, il pubblico sarà guidato da Soci dell'UAN al riconoscimento delle principali stelle e costellazioni del cielo invernale ed all'osservazione al telescopio di oggetti della nostra Galassia. In caso di condizioni meteorologiche sfavorevoli, l'osservazione del cielo sarà sostituita con una presentazione col planetario virtuale. Ai partecipanti sarà comunque offerta una carta del cielo per aiutarli ad individuare le maggiori costellazioni visibili nel mese di Dicembre.

L'ingresso è libero e gratuito, non è necessaria prenotazione.

  • CONCERTO DI APERTURA DI NATALE IN REGGIA

7 DICEMBRE ORE 12.00-12.30 SCALONE MONUMENTALE

L'orchestra Bollicine di musica ed il Be Choir della Scuola "Ascoltando i bambini" presenta il concerto "Natale".

  • CONCERTO BANDA MUSICALE SCUOLA AGENTI DI POLIZIA PENITENZIARIA DI PORTICI (NA)

7 DICEMBRE ORE 17.00 CORTILE ANTISTANTE GALOPPATOIO REALE

Formalmente istituita nel 1985 in sostituzione della fanfara, essa ha sede presso la Scuola di Formazione ed Aggiornamento del Corpo di Polizia e del personale dell'amministrazione penitenziaria di Portici (NA), ospitata dal famoso Palazzo Valle, già sede delle Guardie del Corpo di Ferdinando IV di Borbone.
È costituita da sessanta elementi, tutti appartenenti alla Polizia Penitenziaria, diplomati presso i conservatori di musica italiani ogni anno partecipa alla tradizionale e solenne cerimonia dell'Annuale del Corpo, che si svolge a Roma alla presenza del Presidente della Repubblica.

LE STELLE D'INVERNO

8 DICEMBRE a partire dalle ore 18.00

a cura dell'Unione Astrofili Napoletani.

Ore 18:00-18:45 – Aula del complesso Mascabruno

Conversazione di Edgardo Filippone su "Le comete, tra tradizione e missioni spaziali"

Ore 18:45-19:45 – Piazzale antistante il Galoppatoio reale

osservazioni guidate ad occhio nudo ed al telescopio del cielo e della cometa 46/P Wirtanen

Con l'approssimarsi del Natale, la cosiddetta "stella cometa" che avrebbe guidato i Re Magi a Betlemme è, tra i simboli che accompagnano questa festa religiosa, quello che ha più colpito gli studiosi in ogni epoca, anche quelli laici. La domanda è: questa "stella" è da considerarsi solo un simbolo oppure un importante evento astronomico effettivamente avvenuto 2000 anni fa? I Re Magi seguirono una cometa o una congiunzione tra pianeti luminosi? Ebbero come guida l'esplosione di una stella o una profezia senza una reale controparte fisica? Grazie alla disponibilità odierna di programmi per computer che riescono a riprodurre fedelmente il cielo per ogni punto della Terra e per le epoche passate, Edgardo Filippone, già Presidente dell'Unione Astrofili Napoletani (UAN), in un'aula del complesso Mascabruno della Reggia di Portici vicino al Galoppatoio reale riprodurrà il cielo di 2000 anni fa ed esporrà alcune delle ipotesi sulla "stella di Natale". Nel cortile prospiciente il Galoppatoio, dopo la conversazione astronomica, il pubblico sarà guidato da Soci dell'UAN al riconoscimento delle principali stelle e costellazioni del cielo invernale ed, in particolare, della cometa 46/P Wirtanen che in questi giorni si sta avvicinando alla Terra; sarà poi possibile osservare al telescopio oggetti della nostra Galassia. In caso di condizioni meteorologiche sfavorevoli, l'osservazione del cielo sarà sostituita con una presentazione col planetario virtuale. Ai partecipanti sarà comunque offerta una carta del cielo per aiutarli ad individuare le maggiori costellazioni visibili nel mese di Dicembre.

L'ingresso è libero e gratuito, non è necessaria prenotazione.

  • MOSTRA PITTORICA NOTE DI COLORE

8 DICEMBRE 2018 - 31 GENNAIO 2019 APPARTAMENTO REALE DELLA REGGIA DI PORTICI

Sabato 8 dicembre 2018 alle ore 17,30 nell' Appartamento Reale della Reggia di Portici si inaugura la mostra-evento "Note di colore" di Carlo Montarsolo alla Reggia di Portici".

Fino al 31 gennaio, un'esposizione di quarantacinque opere del noto artista e pittore italiano Carlo Montarsolo (Terni, 1922 – Roma, 2005) che celebra idealmente il suo legame con le città di Portici e di Napoli, luoghi della sua giovinezza e della sua formazione artistica.

  • SPETTACOLO TEATRALE

"IL DONO DI NATALE" di E. De Filippo– Sala Cinese della Reggia di Portici

8 E 9 DICEMBRE 2018 SPETTACOLI ORE 11.00 E ORE 12.00

Scuola di recitazione "Talia" diretta da Elisabetta D'Acunzo, Daria D ‘Antonio, Gioia Miale.

Il dono di Natale è una commedia in un atto unico di Eduardo De Filippo scritta nel 1932. È basata sulla novella The gift of the Magi di O. Henry (pseudonimo di William Sydney Porter).

Venne inscenata la prima volta al Teatro Sannazzaro di Napoli il 4 febbraio 1934 dalla compagnia teatrale "Teatro umoristico i De Filippo" e non è mai stata pubblicata.

Trama

Attilio ed Emilia sono due neo sposini che si amano alla follia nonostante l'estrema povertà nella quale versano. Alla loro relazione fa da contraltare quella di Domenico e Sofia, proprietari della loro casa, che vivono litigando continuamente. Come terzo personaggio estraneo all'opera originale, oltre i due anziani coniugi, vi è il barone Cerenza che fa il filo alla giovane Emilia, ma viene da lei respinto bruscamente in una serie di comiche situazioni capitanate da Domenico.

Arriva Natale e i due giovani non hanno di che comperare regali l'un per l'altra. Emilia decide di tagliarsi i capelli per comprare ad Attilio una catena per la sua cipolla mentre il marito vende proprio l'orologio per comprarle dei pettinini, ormai inutili.

  • "O PATE D'E CRIATURE"

8 DICEMBRE 2018 ORE 12.00 AULA MASCABRUNO

Per festeggiare il Natale secondo tradizione, Paolo Neroni, attore comico propone un assaggio della vera tombola napoletana, un tuffo nei sapori e colori partenopei. Il gioco della tombola nasce a Napoli 1734, in seguito a uno "storico litigio" tra il re di Napoli, Carlo III di Borbone e il frate domenicano Gregorio Maria Rocco. La disputa intorno alla legalizzazione del gioco del lotto, vide la creatività dei napoletani avere la meglio mettendo su un gioco del lotto "in famiglia" dove i numeri, raccolti nel "panariell'", diventano i protagonisti delle riunioni familiari durante le festività natalizie.

Una tombola scostumata con tanti premi per i vincitori e tanto divertimento.

  • MOZART BOX -NOTE DI COLORE

8 DICEMBRE 2018 SALA CINESE ORE 19.00

NOTE DI COLORE: l'arte di Carlo e Paolo Montarsolo da un'idea di Federico Romanelli Montarsolo

Testo e sceneggiatura di Alessandra Valente.

Prodotto da Associazione Montarsolo Carlo e Paolo Montarsolo, nati a Portici, sono stati due fratelli che hanno fatto della propria vita un'opera d'arte. Nel corso di straordinarie carriere, si sono sostenuti a vicenda e, viaggiando in tutto il mondo, hanno spesso condiviso la scena. Questo profondo legame ha fatto nascere in Federico Montarsolo, figlio di Carlo e nipote di Paolo, l'idea di creare uno spettacolo che li ricordasse insieme, come esempio di vita artistica. Attraverso lettere, testimonianze, video e ascolti dal vivo si narra la storia di un legame indissolubilmente sancito dall'Arte.

Carlo Montarsolo (1922-2005), uno dei massimi esponenti dello stile naturalistico astratto nel secondo dopoguerra italiano, ha divulgato l'Arte con mostre e conferenze in tutto il mondo.

Paolo Montarsolo (1925-2006) è stato uno dei più importanti cantanti d'opera italiani, in particolare come basso buffo. È stato tra i protagonisti della prima edizione di MozArt Box.

Con la partecipazione di Peppe Servillo "Italian Portraits"

Per l'inaugurazione della mostra "Note di colore: Carlo Montarsolo alla Reggia di Portici"

(8 dicembre 2018 – 31 gennaio 2019)

  • LA STORIA DEL PRIMO NATALE - FERNANDO RACCONTA IL PRESEPE (VISITA NARRATA)

9 DICEMBRE 2018 ORE 10.30 HERCULANENSE MUSEUM

Quando cala la sera in una notte di dicembre, Fernando Nunez, maggiordomo di corte della Reggia di Portici, si mette, come tutti gli anni, a preparare il presepe per il suo re e per quanti hanno voglia di sognare con lui. Stavolta, però, il sogno è ancora più grande… e, lasciandosi andare alle sue fantasticherie Fernando evoca per sé stesso e per tutti la storia di Natale più bella e più grande: la Storia del Primo Natale! E così, come per magia, la Reggia di Portici diventa teatro del più bel racconto di Natale: la storia di due ragazzini come tanti che, duemila anni fa, videro il Cielo chinarsi per abbracciare la Terra. Non potete mancare!

L'evento durerà complessivamente circa 2 ore. 

Costo: € 10 (adulti) € 6 (dai 6 ai 12 anni) 

info tel. 0812532016 – 0812532007

prenotazioni@centromusa.it; www.centromusa.it

  • CONCERTO DI NATALE CORO AMA

9 DICEMBRE ORE 12.00 CAPPELLA REALE

L'Associazione Musicisti Agraria del Dipartimento di Agraria dell'Università di Napoli Federico II presenta il suo concerto nella magica cornice della cappella Reale, dove si esibì Wolfgang Amadeus Mozart, allora quattordicenne.

+info: Coro AMA

  • MOZART BOX – SALIERI E MOZART

9 DICEMBRE 2018 ORE 19.00 SALA CINESE

SALIERI E MOZART – Fantasia per voci recitanti liberamente ispirata a Puškin e Shaffer.

Uno spettacolo nuovo, costruito per il festival Mozart Box in forma di omaggio al sommo compositore che è nume tutelare della manifestazione.

Enzo Salomone, nel ruolo di Salieri, e Paolo Cresta, in quello di Mozart, raccontano fatti e misfatti di una rivalità leggendaria, narrata da Puskin in una delle sue piccole tragedie e, poi, ripresa da Shaffer in "Amadeus", testo teatrale diventato anche film celeberrimo. La musica scandisce, naturalmente il ritmo della vicenda, intervenendo a contrappuntare il testo e suscitando emozioni forti e contrastanti.

Elaborazione testi a cura di S. Valanzuolo.

Il programma completo e aggiornato è consultabile su http://www.nataleinreggia.it/

Possibilità di parcheggiare all'interno della Reggia fino ad esaurimento posti.


Top news

  • Progetto SOCIAPI: pubblicata la graduatoria

  • CLIMATE CHANGE AND GLOBALIZATION ON OPEN SPACE

    07/12 - Seminario prof. Kühn, Aula 2, complesso Mascabruno DiA, ore 9:30-11:00. Leggi tutto

  • BORSE DI STUDIO INPS PER MASTER IN SPAGNA

  • "L'Arte del Pizzaiuolo napoletano"

    Eventi in programma dal 5 al 7 dicembre. Leggi tutto

  • Copia conforme, l'arte della riproduzione dal '700 ad oggi

    Una mostra in collaborazione con MANN e MUSA alla Reggia di Portici, dal 5 dicembre. Leggi tutto

  • Natale in Reggia 2018

    Dal 7 Dicembre al 7 Gennaio un programma ricco di eventi nel Galoppatoio monumentale della Reggia.

    Leggi tutto