Centro Interdipartimentale di Ricerca (CRIACQ)

Il Centro Interdipartimentale di Ricerche per la Gestione delle Risorse Idrobiologiche e per l'Acquacoltura (CRIAcq), ha lo scopo di sviluppare ricerche di base e applicate nel campo dell'acquacoltura, di sviluppare la collaborazione tra Università e Imprese, e di formare del personale con elevata qualificazione profesionale.

I settori d'interesse del Centro sono: 
- Tecnologie innovative per l'allevamento di specie acquatiche
- Piscicoltura, Molluschicoltura, Crostaceicoltura
- Fisiologia degli organismi acquatici
- Biotecnologie applicate all'acquacoltura
- Qualità "totale" dei prodotti dell'acquacoltura
- Criobiologia di specie acquatiche
- Valutazione dell' "impatto ambientale" degli impianti di acquacoltura e biomonitoraggio delle acque di allevamento
- Tutela della biodiversità della fauna acquatica autoctona
- Organizzazione economico-territoriale dell'acquacoltura
- Apporto dell'acquacoltura per l'ottenimento di alimenti di origine animale e non, ai fini del benessere dell'uomo
- Acquacoltura biologica.

Ubicazione
Parco Gussone, Edificio 77
tel. 081 2539287, fax 081 7769075
e-mail: acquacoltura.criacq@unina.it

Direttore
Prof.ssa Carmela M. A. Barone
e-mail: cmbarone@unina.it

sito web