Economia e Politica Agraria

Economia e Politica Agraria

Referente Prof. Gianni Cicia

La sezione nasce in continuità con il patrimonio scientifico e culturale che ha fatto riferimento al Dipartimento di Economia e Politica Agraria della Facoltà di Agraria e ha come esigenza di base la rilevanza degli studi di Economia agraria e agroalimentare, Politica agraria ed Estimo agrario, forestale ed ambientale sia nell'offerta formativa che, più in generale nella mission scientifica del Dipartimento di Agraria. La Sezione si propone di sviluppare in maniera integrata e multidisciplinare le attività di ricerca di base ed applicata nelle aree tematiche caretteristiche del SSD Agr/01, dichiarando la disponibilità di mettere a disposizione di quanti lo ritenessero utile le proprie competenze con l'obiettivo di massimizzare la produzione scientifica, sia in termini di quantità sia di qualità, e di attrarre finanziamenti da enti locali, nazionali ed internazionali anche con l'impegno a trasferire sul territorio i risultati delle proprie attività di ricerca.

 

L'attività scientifica della Sezione è riconducibile alle seguenti linee di ricerca:

Economia e Politica agraria - Estimo agroforestale e ambientale - Economia delle risorse naturali, dell'ambiente e dello sviluppo rurale - Analisi del comportamento del consumatore - Analisi delle filiere agro-alimentari - Economia e Politica regionale - Gestione del rischio in agricoltura - Commercio internazionale dei prodotti agricoli ed agroalimentari - Metodi quantitativi per l'economia agraria e per l'economia regionale -Economia del settore ittico. Economia aziendale Economia della produzione- Economia e gestione delle imprese- Organizzazione aziendale- Ricerca operativa- Economia applicata- Storia economica. La Sezione è organizzata in modo da ottimizzare l'utilizzo, la disponibilità e la manutenzione delle apparecchiature di pertinenza dei singoli docenti e ricercatori e dei gruppi di ricerca coinvolti nelle attività appositamente implementate.

La Sezione è organizzata in modo da poter accogliere, oltre al personale docente e ricercatore strutturato anche assegnisti, personale a contratto, tesisti di tutti i Corsi di laurea incardinati sul Dipartimento di Agraria (incluso quelli inter-dipartimentali) e i dottorandi di tutti i Corsi di Dottorato ad oggi presenti e di pertinenza del Dipartimento di Agraria.